STATO D’INNAMORAMENTO

Avere a che fare con gli altri,
è tirare a dadi con la morte,
ma lei al cardiopalma come in una continua caccia
e la schiettezza della sua faccia tosta e fresca
è l’esorcismo di ogni mia paura in questa vita.

Persino nell’ora più buia lei irradia caos creativo,
e nella prepotenza del senso
lei è il trionfo del risveglio e del cominciamento:
figlia selvaggia della stirpe del pensiero proibito,
vola nell’aria e sprigiona qualcosa di inebriante e nocivo.

E’ arduo schiudere gli occhi e sognarla
come mamma l’ha fatta,
tributare alla bestia che desidera fino all’ultima ragione
e capitolare ai suoi piedi senza alcuna difesa.

Tutto questo è una condanna sublime.

Dario Cetta

Autore di poesie, racconti e interviste sui generis, ha partecipato con il racconto "La mia Sinistra" al libro collettivo "Racconti dalla perfieria," del collettivo Extravesuviana. Per l'omonimo blog ha curato le rubriche "Nostra signora dell'Azzurrità" e "Avere27anni1/2". 

Tags: