Domenico Rega

Nasce nel ‘74 alle falde del Vesuvio, fonda il collettivo artistico “quartiere Malastrada”, autore dei romanzi "Gioco di Società"; "Il chitarrista che scomparve in una bottiglia di birra doppio malto scozzese", finalista al premio il "Mioesordio 2016", selezione Scuola Holden; "Vico dei Giganti", segnalato al Premio Italo Calvino 2018, più alcuni racconti pubblicati sui siti di varie riviste letterarie.

IL GIOIELLIERE

La stanza era vuota e buia. Solo il neon del coffee-shop dall’altra parte della strada che, attraverso la finestra, illuminava a intermittenza la parete di fronte con una tenue luce verde scuro, opaca e diffusa. Se ne stava seduto con le spalle appoggiate al muro di quel monolocale spoglio a pensare. Riflessioni accurate su una…